Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

Valtellina trek & benessere – Viaggio tra le meraviglie di Livigno

Luglio 20 - 18:00 - Luglio 27 - 18:00

Sette giorni immersi nel maestoso paesaggio delle Alpi della Valtellina, tra panorami straordinari, pizzoccheri e meritato relax!
Glamour ed elegante ma contornata da una natura incontaminata, Livigno si presenta con la sua inconfondibile fisionomia “allungata”, adagiata lungo l’ampio fondovalle del Torrente Spöl, ed è famosa come “Il piccolo Tibet”, poichè il paradisiaco altopiano si assesta a ben 1800 metri di quota, circondato da spettacolari vette.
Oggi una delle località turistiche più famose e affascinanti delle Alpi, scelta per le Olimpiadi 2026, vero paradiso degli amanti della montagna, una volta Livigno era un paese in era vallata isolata per molti mesi all’anno, e conserva ancora antiche tradizioni e sentieri solitari nel cuore della catena Alpina.
Vengono da lontano, e sono perpetuate con cura, anche le eccellenze gastronomiche valtellinesi, come la bresaola, i pizzoccheri e il casera, e potremo gustarle ogni sera nel ristorante del nostro albergo, fondato più di 25 anni fa e che rappresenta uno dei punti di riferimento della ristorazione di Livigno.
Livigno si è imposta come una delle località europee di montagna più eleganti e ambite, ed è sicuramente la meta più amata degli shopping addicted per i negozi e le prestigiose boutique del centro a prezzi scontati! Livigno gode infatti dello status di zona extradoganale e quindi ha particolari sgravi fiscali e facilitazioni, che significa la possibilità di acquistare a prezzi vantaggiosi ad esempio profumi, apparecchi fotografici e ottici, computer e strumenti elettronici.
Ma noi ce ne innamoreremo per la sua incomparabile Natura, la varietà dei suoi paesaggi e lo splendore dei suoi panorami!

Le nostre escursioni ci porteranno ad immergerci completamente in un paesaggio alpino mozzafiato, dove la bellezza selvaggia della montagna ci lascerà senza parole.
Trascorreremo giornate indimenticabili tra i sentieri dell’Alta Valtellina, con escursioni di grande soddisfazione, coronate da favolosi pranzi in rifugi di montagna. Proveremo anche l’emozione di una vetta over 3000, il monte Breva, sulla cresta di confine con la Svizzera.
Alterneremo giornate con escursioni impegnative a passeggiate facili di mezza giornata, e dedicheremo un pomeriggio ai Bagni Vecchi, il maggiore parco termale delle Alpi, per trascorrere qualche ora di relax e pace nelle acque termali che sgorgano dalla montagna. I Bagni Vecchi di Bormio offrono percorsi termali e Spa in un meraviglioso contesto naturale con vasca panoramica sul borgo di Bormio, grotta sudatoria, saune, grotta di sale, vasche idromassaggio e infinite possibilità di rigenerare corpo e mente.

Il nostro hotel è a due passi dal centro, una delle più rinomate strutture alberghiere della zona, con Spa a disposizione degli ospiti per rilassarci a fine giornata tra idromassaggio, sauna, bagno turco e doccia emozionale.
Lo Chef Luca si cimenta ogni giorno nella preparazione di piatti che uniscono la tradizione Valtellinese a sapori e profumi mediterranei, con creatività, la ricerca del nuovo, di sapori che sorprendano e stupiscano chi li assaggia.
Come sempre, il nostro sarà un viaggio letterario, in cui all’esplorazione delle vette grandiose si accompagnerà un itinerario di conoscenza della storia di queste montagne e uno intimista e riflessivo tra le pagine di un classico della letteratura.
Durante le pause vi racconterò le avventure dei più famosi scalatori che fin da tempi antichissimi hanno cercato di conquistare le cime che avremo sempre davanti ai nostri occhi, raccontate nel libro “A caccia di draghi – La conquista delle Alpi”.
Ad accompagnare il nostro viaggio ci sarà il libro “Mondo piccolo” di Giovanni Guareschi! Protagonisti Don Camillo e Peppone, nemici e antagonisti ma galantuomini, personaggi indimenticabili che ci restituiscono il sapore dell’Italia genuina e popolare del Dopoguerra.
E’ proprio nella frazione di Livigno che Guareschi trovò ispirazione per i suoi personaggi (benchè nella trasposizione cinematografica venne ambientato in Emilia). Il parroco della frazione Trepalle, don Lisander, fu la figura a cui Guareschi, all’epoca giovane scrittore, si ispirò per creare il personaggio di don Camillo, quando trascorse un periodo di vacanza proprio nella foresteria della parrocchia. Il personaggio è stato poi reso immortale dall’interpretazione cinematrografica di Fernandel.

📌 𝐏𝐑𝐎𝐆𝐑𝐀𝐌𝐌𝐀:

📌 sabato 20 luglio -arrivo a Livigno, sistemazione in hotel, aperibriefing e cena.

📌 domenica 21 luglio – Val Federia fino al rifugio Cassana
Iniziamo con un grande classico della zona, il Rifugio Alpino al Passo di Cassana, a 2601 metri di altitudine nella conca glaciale situata in prossimità del passo omonimo (2687m ) tra il Parco Nazionale dello Stelvio e il Parco Nazionale Svizzero. Lungo il cammino nella splendida Val Federia, su un agevole sentiero tra i pascoli, tra le tipiche baite in legno dagli splendidi balconi in fiore, raggiungeremo il rifugio, ricavato da una vecchia caserma un tempo adibita al controllo della frontiera. Dal rifugio, con un ultimo sforzo, potremo raggiungere il Passo di Cassana, posto sulla cresta di confine tra Italia e Svizzera, ed ammirare la bellissima Val Chaussana e il borgo di S-chanf in Engadina.
Tempo di percorrenza: 5 ore – km 12 dislivello 750 mt

📌 lunedì 22 luglio – I laghetti della Val Viola
Una camminata magnifica, in cui fin dai primi minuti potremo ammirare un paesaggio mozzafiato sui ghiacciai della Val Dosdè. La valle è infatti incastonata in una serie di cime, tutte oltre i tremila metri, che creano una cornice naturale incantevole. Tra laghetti dai colori verde smeraldo, canyon solcati da fragorose cascate e baite in legno, raggiungeremo il Passo Viola, che divide l’Italia dalla Svizzera, con un panorama fantastico sulla Val Poschiavo.
Tempo di percorrenza: 6 ore – km 16 dislivello 500 mt

📌 martedì 23 luglio – Cascata della Val Nera
Una giornata per ricaricarsi con passeggiata semplice che conduce ad una cascata fragorosa e dalle limpide acque; è la Cascata della Val Nera, nascosta nel bosco, che entusiasma chiunque arrivi ad ammirare questo spettacolo della natura! Con un percorso facile ad anello, attraverso un bel bosco ombreggiato e verdi prati, arriveremo ad un piccolo ponte tibetano, attrazione principale del luogo oltre alla cascata, che conduce fino ai suoi piedi. All’ora di pranzo ci sposteremo in bus a Bormio, per una passeggiata e qualche ora di relax alle terme!
Tempo di percorrenza: 2 ore – km 6 – dislivello 200 mt

📌 mercoledì 24 luglio – Il monte Breva
La nostra escursione più impegnativa ci porterà in un maestoso ambiente solitario di alta montagna e ripagherà i nostri sforzi con un un panorama davvero straordinario. Saliremo sulla cima del monte Breva, o pizzo la Stretta, che sovrasta ad occidente il lago e che regala un colpo d’occhio superbo sul versante settentrionale del Gruppo del Bernina, il Piz Julier, il Piz Kesch, le Dolomiti dell’Engadina, le Alpi Venoste e il gruppo dell’Ortles e del Gran Zebrù. Sui pendii intorno a noi vedremo le sagome cornute degli stambecchi, ma in questa giornata incontreremo quasi certamente pochissimi altri escursionisti e non troveremo rifugi. Sarà una vera esperienza di montagna come ormai se ne possono fare poche in particolare tra montagne così frequentate, a contatto con la maestosità del panorama che cambia al ritmo del nostro respiro e dei nostri passi.
Tempo di percorrenza: 7 ore – km 15 dislivello 1050 mt

📌 giovedì 25 luglio – Valle delle Mine
Piacevole escursione soft lungo la bellissima vallata delle Mine fino all’alpeggio che porta lo stesso nome. Dopo aver attraversato boschi di conifere e prati fioriti, seguendo un interessante percorso botanico e transitando sui molti attraversamenti di ruscelli. Salendo, il bosco lascia spazio a prati e pietraie impreziositi dai colori e dai profumi di ginepri e rododendri. Si arriva quindi al Ristoro Alpe Mine per una sosta appetitosa prima della discesa.
Nel pomeriggio ci dedicheremo ad una passeggiata per negozi a Livigno o al relax nella Spa del nostro hotel!
Tempo di percorrenza: 3 ore – km 9 – dislivello 300 mt

📌 venerdì 26 luglio – Val Alpisella, sorgenti dell’Adda, laghi di Cancano, lago di San Giacomo e Val Trela
Un gran finale per la nostra settimana a Livigno con una camminata lunga ma senza pendenze ripide nel maestoso Parco dello Stelvio! Attraverso tanti ambienti diversi, raggiungeremo prima il Passo Alpisella, spatiacque tra il Po e il bacino del Danubio, poi le sorgenti dell’Adda e i laghi di Cancano, con vista sul Passo dello Stelvio. Si aprirà poi ai nostri occhi e ai nostri passi l’ampia e fiabesca conca verde dell’Alpe Trela, un anfiteatro naturale con al centro l’agriturismo meta di numerosi escursionisti in cerca di prodotti genuini.
Per il rientro dopo il Passo di Trela ci dirigeremo nella Valle del Torto fino a sbucare nella zona bassa di Trepalle, dove prendiamo il bus per rientrare in hotel.
Tempo di percorrenza: 7 ore – km 20 – dislivello 700 mt

📌 sabato 27 luglio – dopo colazione ci salutiamo con un po’ di malinconia ma tantissimi bei ricordi!

👣 Le escursioni sono tutte di categoria E e non presentano senza passaggi tecnici, solo qualche metro di catena di sicurezza in caso il sentiero fosse scivoloso. I tempi di percorrenza si intendono ovviamente soste escluse.

🥾 Non è ovviamente obbligatorio partecipare a tutte le escursioni, la Valtellina offre molte possibili alternative culturali o di svago e il nostro hotel mette a disposizione (previa prenotazione) alcune city bike.

👉 Per prenotare si deve versare una caparra, i “parteciperò” sono graditi ma non vincolanti! Bisogna contattare in privato Alessia Rabacchi per avere indicazioni per il bonifico da effettuare al Tour Operator. Saldo prima della partenza.

👉 I partecipanti provvederanno autonomamente a comprare i biglietti aerei o ferroviari per e da Livigno, come sempre il prezzo è minore se si acquistano con anticipo.
In caso ci siano partecipanti disponibili a venire in auto, si potrà condividere il viaggio e le spese. Per le escursioni non è necessario l’uso dell’auto.

🤑 COSTI: € 930 – 💣€ 850 per chi prenota entro il 20 maggio 💵

comprende:
✔️  accoglienza all’arrivo a Livigno
✔️ 7 pernottamenti in mezza pensione in hotel*** a Livigno con buffet di insalate e tre portate a scelta dal menu del ristorante
✔️ guida di n. 6 escursioni in programma
✔️ assicurazione responsabilità civile
✔️ assicurazione medico-bagaglio
✔️ accesso alla Spa dell’hotel dotata di vasche idromassaggio, sauna, bagno turco aromatico e doccia emozionale, con kit accappatoio e ciabatte
✔️ spese di segreteria

NON comprende:
❌  tasse di soggiorno
❌  viaggio da e per Livigno
❌  le visite e gli ingressi – le mance
❌ gli extra di carattere personale
❌ i pranzi
❌ ingresso alle terme di Bormio
❌ tutto quanto non specificato sotto la voce “la quota comprende”

📌 Per partecipare è obbligatorio essere tesserati alla ASD Campareconipiedi, federata allo CSEN, l’Ente di Promozione Sportiva del CONI. Si può fare la tessera il giorno stesso dell’escursione, resta valida 365 giorni e comprende una polizza infortuni nelle modalità previste dal Regolamento. Costo prima tessera € 13 – rinnovo € 8

〽️🚦 A chi è rivolta questa iniziativa e grado di difficoltà
• MEDIA/IMPEGNATIVA – adatta a chi pratica escursionismo con regolarità. Due escursioni sono impegnative, le altre non presentano difficoltà.

🧭🌞 📚 𝗚𝘂𝗶𝗱𝗮 e letture
Alessia Rabacchi – Istruttore Tecnico CSEN (CONI)-Guida Escursionistica (Iscriz. Reg. Naz. AGAE) +393284563679

⛓ ⛰- Dove andiamo
• Valtellina, Livigno.

📍🌍⌚ – Ora e luogo dell’appuntamento
• In hotel a Livigno sabato 20 luglio nel pomeriggio.

🚗 🚂 – Come arrivare
• Macchina ✅ / Mezzi Pubblici ✅

🎒 👜  Tipologia di viaggio
Escursioni giornaliere con rientro in hotel ogni sera. Avremo con noi in escursione uno zaino giornaliero con il necessario solo per la giornata.

🧭⭕ – 𝗧𝗶𝗽𝗼 𝗽𝗲𝗿𝗰𝗼𝗿𝘀𝗼
• Anello, A/R

🍂🍁 – 𝗙𝗼𝗻𝗱𝗼 𝗧𝗲𝗿𝗿𝗲𝗻𝗼
• Sterrato, sentiero, asfalto

⚪🔴 – 𝗖𝗹𝗮𝘀𝘀𝗶𝗳𝗶𝗰𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲
• E (Escursionisitico)

⏱⌚ – 𝗧𝗲𝗺𝗽𝗼 𝗱𝗶 𝗽𝗲𝗿𝗰𝗼𝗿𝗿𝗲𝗻𝘇𝗮 𝘀𝗼𝘀𝘁𝗲 𝗲𝘀𝗰𝗹𝘂𝘀𝗲
• mediamente 5 ore di cammino al giorno soste escluse

👨‍👩‍👧 – Bambine e bambini
• Si, ma che siano abituati ed allenati alle lunghe camminate e che abbiano almeno 12 anni.

🐶🐕 – 𝗖𝗮𝗻𝗶
• Socializzati e abituati a camminare in gruppo, in alcuni tratti sarà obbligatorio tenerli al guinzaglio.

📍La partecipazione è limitata a 12 persone

⚙️ L’itinerario potrà essere modificato dalla guida a suo insindacabile giudizio per condizioni meteo o altro motivo ritenuto idoneo.

VERRANNO ESCUS3 DALL’ESCURSIONE COLORO CHE NON ABBIANO L’EQUIPAGGIAMENTO OBBLIGATORIO RICHIESTO

🥾🎒 – Equipaggiamento 𝗼𝗯𝗯𝗹𝗶𝗴𝗮𝘁𝗼𝗿𝗶o
• Scarponcino da trekking alla caviglia già collaudato
• borraccia da 1,5 litri
• Giacca antivento/impermeabile (Guscio) e/o mantella antipioggia
• Zaino adatto a camminare minimo 20L

Equipaggiamento 𝗰𝗼𝗻𝘀𝗶𝗴𝗹𝗶𝗮𝘁o 𝗳𝗮𝗰𝗼𝗹𝘁𝗮𝘁𝗶𝘃o
Abbigliamento a strati comodo con primo strato tecnico traspirante
• 2 Bastoncini da escursionismo (molto consigliati)
• Occhiali da sole
• Macchinina fotografica
• Un telo per sedersi durante la pausa pranzo
• Integratori alimentari e/o barrette energetiche
• Sacchetto rifiuti

🏁🍺 – 𝗢𝗿𝗮 𝗽𝗿𝗲𝘃𝗶𝘀𝘁𝗮 𝗳𝗶𝗻𝗲 viaggio
• partenza dopo colazione dall’hotel

☎️📞 – 𝗜𝗻𝗳𝗼, dettagli 𝗲 𝗽𝗿𝗲𝗻𝗼𝘁𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻i
tel e whatsapp: +393284563679
email: rabacchia@gmail.com

⚠️LEGGERE IL REGOLAMENTO A QUESTO LINK 👉 https://www.librotrekking.com/regolamento

📩 ☎️ – 𝗦𝗲 𝘃𝘂𝗼𝗶 𝗲𝘀𝘀𝗲𝗿𝗲 𝗶𝘀𝗰𝗿𝗶𝘁𝘁ə 𝗻𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗻𝗼𝘀𝘁𝗿𝗮 𝗹𝗶𝘀𝘁𝗮 𝗯𝗿𝗼𝗮𝗱𝗰𝗮𝘀𝘁 o nella mailing list per 𝗲𝘀𝘀𝗲𝗿𝗲 𝗮𝗴𝗴𝗶𝗼𝗿𝗻𝗮𝘁ə 𝘀𝘂𝗴𝗹𝗶 𝗲𝘃𝗲𝗻𝘁𝗶 𝗶𝗻 𝗽𝗿𝗼𝗴𝗿𝗮𝗺𝗺𝗮
• Invia un messaggio al numero +393284563679 oppure invia una mail a info@librotrekking.com

Dettagli

Inizio:
Luglio 20 - 18:00
Fine:
Luglio 27 - 18:00