Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Sentiero dei doganieri e Desert des Agriates – trekking e mare in Corsica

Maggio 25 - 18:00 - Giugno 1 - 18:00

Un incredibile viaggio tra le spiagge e le scogliere della Corsica per immergersi in una natura incontaminata e in un mare cristallino e splendente nella zona in cui la Natura è ancora Regina incontrastata dei paesaggi.
La prima parte del nostro viaggio sarà dedicata al Sentiero dei Doganieri, un nome che questo percorso condivide con molti altri sentieri costieri della Francia continentale, perché era sorvegliato giorno e notte contro gli sbarchi illegali. Ma ciò che lo rende unico è la gelosa volontà di preservare la natura che mi fa amare da tanti anni la Corsica. È questa volontà a rendere superbo l’itinerario fra terra e mare all’estremo nord dell’isola: un vero gioiello di silenzi, di verde, di blu mare che si confonde con il cielo, di incantevoli calette sabbiose, aspri promontori dominati dai ruderi delle torri di guardia genovesi senza altro rumore che lo sciabordìo delle onde.
E questo è ancora più vero quando ci spostiamo verso l’indimenticabile Agriate, meta della seconda parte del nostro viaggio. Gli amanti della natura incontaminata possono vivere un sogno: la fascia costiera è integralmente preservata e del tutto priva di costruzioni, a parte un campeggio.
Il desert des Agriates è una vasta zona selvaggia lunga 35 km, uno dei luoghi più affascinanti e solitari della Corsica. Questo angolo di paradiso riassume tutta la bellezza solitaria della Corsica: qui si nascondono alcune delle spiagge più belle, paesaggi incredibili e macchia incontaminata. Scarpate rocciose, montagne bianche e grigie, vallate verdeggianti ma soprattutto spiagge meravigliose formano un sito naturale protetto, creato per salvaguardare un prezioso ecosistema. La spiaggia di Ghignu, la spiaggia di Lotu e la spiaggia di Saleccia sono alcune delle più importanti, ma la costa è un susseguirsi di baie paradisiache.
Le baie e i golfi del deserto possono essere raggiunti solamente via mare o tramite lunghe strade sterrate. Venne considerata dal governo francese, negli anni ’50, una delle zone papabili per gli esperimenti nucleari, che furono infine destinati altrove.

È stata la volontà del popolo corso che ha impedito la realizzazione di interventi turistici edilizi che avrebbero contaminato uno dei più bei paesaggi costieri dell’isola. La Corsica ha questo di veramente unico, una natura stupenda e selvaggia, mantenuta intatta nel mezzo di un’Europa (e un’Italia in particolare, ahinoi) che fa scempio, dal punto di vista edilizio ed ecologico, dei suoi tesori naturali.

📌 𝐏𝐑𝐎𝐆𝐑𝐀𝐌𝐌𝐀:

📌 sabato 25 maggio – arrivo a Bastia (traghetto da Livorno alle 13,30) e trasferimento a Macinaggio, sistemazione in hotel e cena.

📌 domenica 26 maggio – Sentiero dei Doganieri da Macinaggio a Barcaggio
Inizia la nostra avventura vista mare! Una partenza splendida con un sentiero costiero ricco di bellezza e varietà geologiche, botaniche e storiche: dai ruderi degli antichi mulini raggiungeremo la spiaggia di Tamarone tra i colori e i profumi del maquìs ammirando l’isola Finocchiarola, per poi giungere alla baia di Santa Maria e alla Torre Mozza, divenuta un simbolo del Capo.
In un crescendo di bellezza, il sentiero raggiunge le fantastiche spiagge di Cala Genovese e Cala Francese, dove solitamente si incontrano le mandrie di mucche che vivono libere tra mare e macchia. Si prosegue salendo al culmine di Cima Campana con un panorama veramente eccezionale verso le Isole di Capraia, dell’Elba, la costa toscana, l’isolotto della Giraglia e sull’orizzonte le Alpi Apuane e Marittime.
Dal dolce crinale scendiamo fino alla torre dell’Agnello, e infine raggiungiamo la splendida spiaggia di Barcaggio e le grandi dune.
Rientro a Macinaggio con pulman privato.
cena e pernottamento a Macinaggio
Tempo di percorrenza: 5 ore – km 13 dislivello 350 mt

📌 lunedì 27 maggio – Sentiero dei Doganieri da Barcaggio a Centuri Porto
Transfer con pulman privato fino a Barcaggio.
Da Barcaggio lungo il sentiero costiero si raggiunge velocemente Tollare, minuscolo e romantico villaggio sul mare, che nelle sue poche mura racchiude tutte le architetture tipiche del
borgo marino del mediterraneo: il piccolo scalo, la torre, i ricoveri delle barche e delle reti e la chiesetta bianca. Da qui il sentiero sale tra le macchia fino al culmine di Monte Grande, da dove si gode un’eccellente visione della costa nord del Capo e della Giraglia. Proseguiamo tra macchia e mare, passando alle spalle del semaforo di Capo Corso a Capo Grosso, per poi ammirare le imponenti e spettrali guglie scure di Punta di Corno di Becco, dove vive e nidifica il falco pescatore. Si prosegue in salita fiancheggiando un ruscello lungo il ripido pendio che ci porta ai pianori di Grotta alle Piane (a circa 200 metri di altitudine), che ci appaiono come un mare di cisto fiorito. Il sentiero attraversa una rigogliosa macchia di erica, mirto e corbezzolo, scendendo fino al livello del mare, e tra
scogliere sinuose e piccole calette raggiunge il bellissimo borgo marinaro di Centuri.
Cena e pernottamento a Centuri Porto
Tempo di percorrenza: 6 ore – km 15 dislivello 600 mt

📌 martedì 28 maggio – Escursione da Centuri Porto al borgo di Cannelle e Moulin Mattei
Dal coloratissimo porticciolo di Centuri prendiamo il sentiero che ci porterà a Cannelle, affascinante e antico borgo medievale da cui parte il sentiero che arriva al Moulin Mattei, unico vero punto panoramico alla fine del Capo Corso. Una vista mozzafiato a 360° sui villaggi di montagna e sul mare. Il vecchio mulino è il simbolo di Capo Corso e l’unico ad essere ristrutturato dall’omonima distilleria di Bastia. È infatti l’ultimo dei 13 mulini a vento un volta in funzione, ed è presente sulle etichette della bevanda più famosa di Mattei, ovvero l’aperitivo Cap Corse Mattei, che fa parte di ogni buon pasto in Corsica. È davvero tipico della Corsica, perché il suo gusto è unico, essendo prodotto a partire da vino noce moscata e ‘quinquina’ (corteccia di china).
Pomeriggio in spiaggia.
cena e pernottamento a Centuri Porto
Tempo di percorrenza: 4 ore – km 10 – dislivello 350 mt

📌 mercoledì 29 maggio – La cittadella e le spiagge di Saint Florent
Con pulman privato raggiungeremo Saint Florent, in cui ci aspetta una giornata di meritata pausa!
Saint-Florent è tra le località più amate dai turisti, per la splendida posizione e per l’aspetto pittoresco e allegro della cittadina. La visita della città può iniziare con una passeggiata nel centro storico, alla scoperta della cittadella genovese e del monumento più celebre di Saint-Florent: la bella chiesa di Santa Maria Assunta, meglio conosciuta come Cattedrale del Nebbio, una bella chiesa romanica d’epoca pisana, con una classica struttura a tre navate, caratterizzata dalle pareti policrome, che alternano serpentina verde e pietra calcarea bianca.
Pomeriggio in relax sulla spiaggia di La Roya, una lunga distesa di sabbia fine e bianca con incredibili acque turchesi!
Trasporto con pulman privato.
Cena e pernottamento a Saint Florent.

📌 giovedì 30 maggio – Desert des Agriates da Saint Florent a Saleccia
Ci incamminiamo di buon mattino per scoprire la Natura commovente e silenziosa di questa seconda parte del nostro viaggio, a fil di costa tra spiagge bianchissime, promontori rocciosi e immense distese di macchia mediterranea. La prima tappa del nostro Desert des Agriates ci porta subito verso l’Anse de Fornali, una piccola cala riparata, per prendere il sentier du litoral vero e proprio, dove guadiamo un primo corso d’acqua nei pressi della spiaggia. Tra i resti fortificazioni e torri, il profumo dei fiori che punteggiano la macchia mediterranea e alcuni piccoli torrenti che si gettano in mare, arriviamo alla graziosa spiaggia di Loto, dove la sabbia bianchissima contrasta con un mare verde acquamarina, e la macchia che arriva fino alle rocce che circondano la spiaggia.
Lasciato questo angolo di paradiso procediamo verso Punta di Curza, dove il sentiero costeggia la riva, passando tra i massi enormi che caratterizzano questo tratto di costa. Il premio delle nostre fatiche è la spiaggia di Saleccia, una distesa sabbiosa bianco-argentea lunga 1 Km, circondata dalla macchia. Dopo una meritata birra nell’unico bar della costa, torniamo a Saint Florent in barca.
Cena e pernottamento a Saint Florent.
Tempo di percorrenza: 4 ore – km 16 – dislivello 200 mt

📌 venerdì 31 maggio – Desert des Agriates da Saleccia a Ostriconi
Torniamo a Saleccia in barca di buon mattino per goderci l’escursione più intensa del nostro viaggio e anche la parte più selvaggia del percorso che si snoda lungo la costa, attraversando dune e arenili con bellissime fioriture. Dopo punta Mignola, punta di Trave e punta Nera arriveremo alla spiaggia di Ghignu, una delle più belle della Corsica. Si prosegue per le scogliere di punta Alta e attraversato il piccolo fiordo di Malfatu si raggiunge Punta Delfina. Ci allontaneremo leggermente dalla costa fino ad un punto panoramico che permette una visione di tutto il deserto des Agriates. Scendendo tra scogliere di granito rosato arriveremo infine alla grande spiaggia di Ostriconi dove termina il percorso.
Cena e pernottamento a Ostriconi.
Tempo di percorrenza: 8 ore – km 23 – dislivello 500 mt

📌 sabato 1 giugno – Trasferimento a Bastia e traghetto alle 14 con arrivo a Livorno alle 18

👉 è possibile restare anche sabato 1 giugno e partire domenica 2 giugno. Maggiori info in privato per la prenotazione di un pernottamento aggiuntivo.

🏠​ Alloggeremo in 3 diversi hotel*** (camere doppie e triple con bagno privato) a Macinaggio, Centuri e Saint Florent, in centro, vicino a ristoranti e alimentari/supermercati, e una notte in un Camping Village*** (bungalow a due/tre letti con bagno privato) con con bar, alimentari, ristorante e piscina, a pochi passi da una delle spiagge più belle della Corsica.

👣 Le escursioni sono tutte di categoria E, di media difficoltà senza passaggi tecnici. Sono percorsi con alcuni saliscendi, non particolarmente impegnativi, salvo i tratti sulla sabbia che possono rendere più difficoltosa la progressione. I tempi di percorrenza si intendono ovviamente soste escluse. Ci fermeremo a fare il bagno nelle spiagge più belle!

🥾 Non si tratta di un viaggio “zaino in spalla”, avremo con noi solo lo zaino giornaliero e i nostri bagagli ci aspetteranno in hotel o saranno trasportati a destinazione.

👉 Per prenotare si deve versare una caparra, i “parteciperò” sono graditi ma non vincolanti! Bisogna contattare in privato Alessia Rabacchi per avere indicazioni per il bonifico da effettuare al Tour Operator. Saldo prima della partenza.

👉 I partecipanti provvederanno autonomamente a comprare i biglietti di treno e traghetto per e da Bastia, come sempre il prezzo è minore se si acquistano con anticipo. Info e dettagli con messaggio privato.

🤑 COSTI: € 810  💵

comprende:
✔️  accoglienza all’arrivo a Bastia
✔️ assistenza della guida per tutto il viaggio
✔️ 7 pernottamenti in camera doppia o tripla con bagno privato (6 notti in hotel*** e 1 in bungalow)
✔️ 6 colazioni
✔️ 2 cene a Saint Florent
✔️ guida di n. 7 escursioni in programma
✔️ assicurazione responsabilità civile
✔️ assicurazione medico-bagaglio
✔️ transfer privati come da programma
✔️ trasporto bagagli in tutte le tappe
✔️ spese di segreteria

NON comprende:
❌  tasse di soggiorno
❌  viaggio da e per Bastia
❌  le visite e gli ingressi – le mance
❌ gli extra di carattere personale
❌ i pranzi e le cene (salvo quelle pecificate), presso strutture convenzionate
❌ il trasporto in barca da e per Saleccia, costo 13 euro
❌ tutto quanto non specificato sotto la voce “la quota comprende”

📌 La quota è calcolata su 10 partecipanti e potrebbe avere una piccola variazione in caso di gruppo ridotto.

📌 Per partecipare è obbligatorio essere tesserati alla ASD Campareconipiedi, federata allo CSEN, l’Ente di Promozione Sportiva del CONI. Si può fare la tessera il giorno stesso dell’escursione, resta valida 365 giorni e comprende una polizza infortuni nelle modalità previste dal Regolamento. Costo prima tessera € 13 – rinnovo € 8

〽️🚦 A chi è rivolta questa iniziativa e grado di difficoltà
• MEDIA – adatta a chi ha già un po’ di allenamento. Le escursioni non presentano particolari difficoltà e si viaggia solo con lo zaino giornaliero. In caso ci si volesse riposare per un giorno è possibile saltare l’escursione e passare la giornata al mare o usufruire di un passaggio con i bagagli o di un taxi. Non ci sono collegamenti con bus o treni tra le località che visitiamo.

🧭🌞 📚 𝗚𝘂𝗶𝗱𝗮 e letture
Alessia Rabacchi – Istruttore Tecnico CSEN (CONI)-Guida Escursionistica (Iscriz. Reg. Naz. AGAE) +393284563679

⛓ ⛰- Dove andiamo
• Corsica nord.

📍🌍⌚ – Ora e luogo dell’appuntamento
• A Bastia ore 18 di sabato 25 maggio

🚗 🚂 – Come arrivare
• Macchina ✅ / Mezzi Pubblici ✅

🎒 👜  Tipologia di viaggio
Escursioni giornaliere con rientro in hotel ogni sera. Avremo con noi in escursione uno zaino giornaliero con il necessario solo per la giornata.

🧭⭕ – 𝗧𝗶𝗽𝗼 𝗽𝗲𝗿𝗰𝗼𝗿𝘀𝗼
• Anello, A/R

🍂🍁 – 𝗙𝗼𝗻𝗱𝗼 𝗧𝗲𝗿𝗿𝗲𝗻𝗼
• Sterrato, sentiero, sabbia, asfalto

⚪🔴 – 𝗖𝗹𝗮𝘀𝘀𝗶𝗳𝗶𝗰𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲
• E (Escursionisitico)

⏱⌚ – 𝗧𝗲𝗺𝗽𝗼 𝗱𝗶 𝗽𝗲𝗿𝗰𝗼𝗿𝗿𝗲𝗻𝘇𝗮 𝘀𝗼𝘀𝘁𝗲 𝗲𝘀𝗰𝗹𝘂𝘀𝗲
• mediamente 5 ore di cammino al giorno soste escluse

👨‍👩‍👧 – Bambine e bambini ✅
• Si, ma che siano abituati ed allenati alle lunghe camminate e che abbiano almeno 12 anni.

🐶🐕 – 𝗖𝗮𝗻𝗶
• Socializzati e abituati a camminare in gruppo, in alcuni tratti sarà obbligatorio tenerli al guinzaglio. Tutti gli hotel accettano cani con supplemento.

📍La partecipazione è limitata a 15 persone al massimo

⚙️ L’itinerario potrà essere modificato dalla guida a suo insindacabile giudizio per condizioni meteo o altro motivo ritenuto idoneo.

VERRANNO ESCUSI DALL’ESCURSIONE COLORO CHE NON ABBIANO L’EQUIPAGGIAMENTO OBBLIGATORIO RICHIESTO

🥾🎒 – Equipaggiamento 𝗼𝗯𝗯𝗹𝗶𝗴𝗮𝘁𝗼𝗿𝗶o
• Scarponcino da trekking o scarpe da trekking basse o da trail
• borraccia da 1,5 litri
• Giacca antivento/impermeabile (Guscio) e/o mantella antipioggia
• Zaino adatto a camminare minimo 20L

– Equipaggiamento 𝗰𝗼𝗻𝘀𝗶𝗴𝗹𝗶𝗮𝘁o 𝗳𝗮𝗰𝗼𝗹𝘁𝗮𝘁𝗶𝘃o
• Abbigliamento a strati comodo con primo strato tecnico traspirante
• 2 Bastoncini da escursionismo (molto consigliati)
• Occhiali da sole
• Macchinina fotografica
• Costume, crema solare e asciugamano
• Integratori alimentari e/o barrette energetiche
• Sacchetto rifiuti

🏁🍺 – 𝗢𝗿𝗮 𝗽𝗿𝗲𝘃𝗶𝘀𝘁𝗮 𝗳𝗶𝗻𝗲 𝗲𝘀𝗰𝘂𝗿𝘀𝗶𝗼𝗻𝗲
• rientro con transfer privato a Bastia alle 12,30 del 1 giugno.

☎️📞 – 𝗜𝗻𝗳𝗼, dettagli 𝗲 𝗽𝗿𝗲𝗻𝗼𝘁𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻i
tel e whatsapp: +393284563679
email: rabacchia@gmail.com

⚠️LEGGERE IL REGOLAMENTO A QUESTO LINK 👉 https://www.librotrekking.com/regolamento

📩 ☎️ – 𝗦𝗲 𝘃𝘂𝗼𝗶 𝗲𝘀𝘀𝗲𝗿𝗲 𝗶𝘀𝗰𝗿𝗶𝘁𝘁𝗼 𝗻𝗲𝗹𝗹𝗮 𝗻𝗼𝘀𝘁𝗿𝗮 𝗹𝗶𝘀𝘁𝗮 𝗯𝗿𝗼𝗮𝗱𝗰𝗮𝘀𝘁 o nella mailing list per 𝗲𝘀𝘀𝗲𝗿𝗲 𝗮𝗴𝗴𝗶𝗼𝗿𝗻𝗮𝘁𝗼 𝘀𝘂𝗴𝗹𝗶 𝗲𝘃𝗲𝗻𝘁𝗶 𝗶𝗻 𝗽𝗿𝗼𝗴𝗿𝗮𝗺𝗺𝗮
• Invia un messaggio al numero +393284563679 oppure invia una mail a info@librotrekking.com

 

 

Dettagli

Inizio:
Maggio 25 - 18:00
Fine:
Giugno 1 - 18:00